Teenager: no alla dieta cibi spazzature

Il monito si rivolge prettamente alle ragazze e arriva direttamente dai ricercatori della Manchester University attraverso le pagine del Daily Telegraph: consumare da giovani molti junk food, i cosiddetti cibi spazzatura, lascia segni per tutta la vita provocando possibili carenze nutritive più in là negli anni.

Gli esperti hanno valutato alimentazione e stato di salute di numerose giovani del Regno Unito, raccogliendo dati per nulla incoraggianti: pizza, dolci e bevande gassate faranno sentire i loro effetti per molti anni.

Il risultato delle indagini parla di carenze di calcio per una ragazza su 10 e ciò aumenterà a dismisura il rischio osteoporosi e altri problemi alle ossa, mentre una su sei non ha sufficiente iodio, necessario allo sviluppo del feto durante un'eventuale gravidanza. Circa il 50% è la percentuale di giovani donne deficitarie di altri elementi fondamentali come ferro, selenio e magnesio che potrebbe influire sullo sviluppo di tumori e di altre patologie. "Problemi come il cancro o l'infarto si presentano a 40, 50 o 60 anni -ha spiegato Ruxton- ma le basi vengono gettate decenni prima".

Anche in Italia si è diffuso profondamente questo stile alimentare poco sano, per cui il regime alimentare di molte teenager non si differenzia granché da quelle delle loro coetanee inglesi, e non sembrano interessarsene più di tanto.

  • shares
  • +1
  • Mail