Olio d'Oliva: aiuta a prevenire l'ictus


Che l'olio d'oliva sia un potente alleato per il nostro benessere ci sono pochi dubbi. I suoi effetti positivi nella riduzione del colesterolo, nel combattere le patologie cardiovascolari e l'invecchiamento grazie agli antiossidanti sono noti, ma da una ricerca francese arriva la conferma che uno degli alimenti principe della dieta mediterranea riduce il rischio di ictus.

Cecilia Samieri e il suo gruppo di ricercatori dell'Institut National de la Santé et de la Recherche Médicale stanno conducendo uno studio che ha coinvolto 7625 persone sopra i 65 anni. Tutti i soggetti non avevano mai sofferto di patologie cardiovascolari e non presentavano particolari fattori rischio. Il database contenente il tipo di dieta, il livello di attività motoria e il peso è tornato utile nel corso dei successivi 5 anni quando 148 partecipanti allo studio sono stati colpiti da ictus.

Escludendo gli altri fattori è stato possibile stabilire che chi consumava olio di oliva a crudo ha il 41% di possibilità in meno di sviluppare un ictus. Lo conferma la Dott. Samieri: "Consumare l'olio d'oliva sarebbe un modo economico e semplice per prevenire questa malattia, così diffusa negli anziani".

  • shares
  • Mail