Batterio Killer: passata la fase più acuta


Secondo le autorità tedesche, da 10 giorni impegnate nel capire senza successo la provenienza dell'infezione, il focolaio di Escherichia coli non deve più preoccupare. La fase "acuta" è ormai alle spalle. Dopo i 24 decessi e le 2400 persone infettate si sta registrando in queste ore un calo dei nuovi casi, un elemento che fa ben sperare anche se resta insoluto il mistero attorno alle cause.

Una volta scagionati i cetrioli spagnoli e i germogli di soia, non senza aver procurato un allarme ingiustificato che ha scosso i mercati alimentari di tutta Europa, c'è la possibilità che la vera origine di diffusione del ceppo cattivo (0104:H4) dell’E. Coli non venga mai individuato.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: