Il colore rosso migliora la prontezza di reazione

red_lightDicono che nelle corride il colore rosso della cappa sventolata dal torero sia solo una questione di tradizione, ed il fatto che la vista dei bovini non permette di distinguere ne' il rosso, ne' il verde, lo conferma. A leggere quest'articolo pubblicato sul Science Daily mi viene però da pensare che tra tutti, quello più influenzato dall'uso del drappo rosso è forse l'inconsapevole torero.

Corride a parte, il colore dell'amore e della passione pare infatti avere un effetto particolare sia sui muscoli, sia sulla psiche dell'essere umano. Guardare il colore rosso intensifica per un breve periodo di tempo la capacità di reazione di una persona, aumentandone la velocità e la forza. Questo potrebbe avere applicazioni nel campo dello sport, come nel sollevamento pesi, o in altre attività che potrebbero trarre beneficio da una improvvisa 'esplosione' di energia.

Andrew Elliot, professore di Psicologia all'Università di Rochester, spiega che "il rosso accresce le nostre reazioni fisiche perchè è percepito come un segnale di pericolo, non per niente gli esseri umani diventano rossi quando si arrabbiano". Bisogna però tenere conto che una minaccia di solito tende a spingere la psiche umana verso uno stato di preoccupazione, inquietudine ed ansia. Di conseguenza la vista del colore rosso, pur migliorando la prontezza e la forza di reazione per un breve momento, in tempi più lunghi conduce ad una perdita di concentrazione che può risultare controproducente.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail