Colesterolo: i mirtilli aiutano a combatterlo


Combattere il colesterolo abbuffandosi di mirtilli? Magari meglio non esagerare, ma pare certo che inserirli nella propria dieta (magari insieme ai mirtilli rossi che hanno già diversi effetti benefici) non sia per nulla una cattiva idea. Uno studio condotto da Wallace Yokoyama del dipartimento per l'Agricoltura degli Stati Uniti, recentemente pubblicato su Agricultural Research, dimostra che il mirtillo aiuta a tenere sotto controllo il livello del colesterolo, almeno nei criceti da laboratorio.

Il frutto regola i geni che nel fegato si occupano del metabolismo del colesterolo. Il ricercatore ha spiegato che serviranno ulteriori studi per capire se l'effetto si produce anche nell'uomo nella stessa maniera, ad ogni modo:


I risultati dell'analisi suggeriscono che l'attività di alcuni geni che producono o usano il colesterolo sono i responsabili dell'abbassamento dei livelli plasmatici. Per quanto ne sappiamo si tratta del primo studio a spiegare gli effetti anti-colesterolo osservati nei criceti alimentati con bucce di mirtillo o con i polifenoli estratti da queste bucce.

  • shares
  • Mail