Colesterolo ultra-cattivo

burroAvevamo imparato a fare i conti con il colesterolo buono e quello cattivo ma la scienza ci manda a dire che c’è un altro nemico da cui stare alla larga e si chiama colesterolo ultra-cattivo. Piuttosto minaccioso già dal nome, vi pare? La notizia viene dall’università di Warwick che ha pubblicato lo studio sulla rivista Diabetes. La nuova forma di colesterolo è stata scoperta studiando le forme già note di questo nemico della nostra salute, cui devono fare attenzione soprattutto diabetici e anziani.

La nuova forma, chiamata MGmin-LDL, ha zuccheri legati più piccoli rispetto alle altre forme e dunque aderisce più facilmente e più tenacemente alle pareti dei vasi sanguigni, costituendo un pericolo per la salute del sistema cardiovascolare. Dalla ricerca tuttavia arriva anche un dato positivo perché è stato scoperto che un farmaco già in uso, la metformina, è in gradi di ridurre la trasformazione del colesterolo in questa forma più insidiosa. Intanto i ricercatori non arrestano gli studi in proposito, con lo scopo di riuscire a neutralizzare il colesterolo ultra-cattivo quando si è già formato.

Via | Agi

Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: