Come capire se bevete abbastanza

aguaMantenersi idratati è importante per garantire il buon funzionamento dell’organismo ma qualche volta, con la complicità dell’inverno, non prestiamo troppa attenzione a questo aspetto, magari perché non avvertiamo lo stimolo della sete, specialmente se non pratichiamo sport e rimaniamo seduti per molte ore a lavorare. I segni per capire se siamo disidratati tuttavia sono chiari e fare attenzione può essere utile per porre rimedio in tempo.

Se per esempio vi sentite molto stanchi, sia a livello fisico che a livello mentale, può capitare che sia dovuto ad un senso di affaticamento dovuto a scarsa idratazione. Prima di chiedere aiuto al caffè e ad una bevanda energetica provate con la semplice acqua.

Se avete la pelle secca è evidente che non vi idratate abbastanza. Può dipendere anche dall’esposizione al sole o dalle condizioni climatiche come sbalzi di temperatura o atmosfera molto secca. Ma può essere dovuto anche a sbalzi ormonali. In alcuni casi però la colpa è dell’acqua che bevete. Anzi che non bevete. Lo notate anche dallo sguardo, un po’ spento e secco. Se portate le lenti a contatto probabilmente ve ne accorgerete prima.

Uno dei sintomi inequivocabili poi sono le scarse visite al bagno perché l’intestino è bloccato. L’acqua aiuta moltissimo a lubrificare il tratto intestinale e favorire anche la diuresi, con conseguenze positive anche sulla pelle e sulla purificazione dell’organismo in generale.

L’idratazione, infine, può attenuare anche qualche mal di testa che a volte è dovuto alla carenza di liquidi nel nostro corpo. Vi sembra strano? Tentar non nuoce: bere qualche bicchiere d’acqua in più offre tanti vantaggi che in fondo si può ben provare. Se il mal di testa non vi passa, pazienza. Ma ne guadagnerete comunque in salute bevendo.

Via | Fitsugar

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail