Analisi in farmacia per sangue, urine e gravidanza

blood testSe in farmacia si può chiedere già di misurare la pressione e avere qualche primo parere su come trattare con un farmaco da banco un piccolo disturbo in attesa di vedere il medico, tra due settimane sarà possibile anche eseguire alcune analisi semplici, di tipo autodiagnostico come un test di gravidanza, le analisi della glicemia ma anche quelle del sangue e delle urine. Il decreto che è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale prevede la possibilità per le farmacie di dedicare alla diagnosi uno spazio apposito, indicando quali servizi si mettono a disposizione dell’utenza e fornendo il necessario supporto per l’utilizzo degli strumenti.

Considerando la diffusione capillare delle farmacie sul territorio e la difficoltà di accesso per molti pazienti a servizi anche molto semplici la notizia si può considerare senza dubbio positiva. Sperando che le operazioni vengano gestite in maniera trasparente e che quanto recita la carta si traduca poi in un servizio effettivo.

Le analisi che si potranno ottenere in farmacia sono: glicemia, colesterolo e trigliceridi; misurazione di emoglobina, emoglobina glicata, creatinina, transaminasi, ematocrito; misurazione di componenti delle urine quali acido ascorbico, chetoni, urobilinogeno e bilirubina, leucociti, nitriti, pH, sangue, proteine ed esterasi leucocitaria; ovulazione, gravidanza e menopausa per la misura dei livelli dell'ormone Fsa nelle urine; colon-retto per la rilevazione di sangue occulto nelle feci.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: