Evitare di ingrassare dopo aver smesso di fumare

nicotineSe ci siete già riusciti o se state ancora lottando con la ferma volontà di smettere di fumare che si scontra con quella di accendersi una sigaretta, comunque dovrete fare i conti con ciò che chi ha già smesso di sicuro vi ha già anticipato: metterete su qualche chilo dopo aver smesso di fumare. Il motivo risiede nella nicotina, che essendo uno stimolante mantiene più attivo il metabolismo basale. D’altro canto il senso di ansia che genera l’astinenza dalla nicotina nel primo periodo ci induce a mangiucchiare più spesso. E la bilancia se ne accorge.

Meglio qualche chilo di troppo che la dipendenza dal fumo, sostiene chi ha smesso e ritiene di essersi fatto un gran favore. Ma può diventare un deterrente per chi non è ancora del tutto convinto di voler smettere, in fondo, o almeno di esserne davvero capace. Può aiutare impegnarsi in uno sport che oltre a mantenerci in forma ci aiuta anche a distrarci dalla fame nervosa e a scaricare l’ansia da astinenza. Inoltre i miglioramenti che si noteranno dopo aver smesso di fumare saranno uno stimolo notevole per perseverare.

Intanto nel dubbio riempite il frigo di snack naturali, dalla frutta alla verdura che si possa consumare cruda, sul momento, per non cedere alla tentazione dello snack già confezionato. Questi tipi di cibi essendo ricchissimi di fibre favoriranno il senso di sazietà senza apportare troppe calorie in eccesso. Inoltre aiuteranno a mantenersi idratati.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: