Bevanda isotonica fai da te

bevanda isotonicaLe bevande isotoniche che promettono di aiutarci a recuperare i minerali persi con la sudorazione durante l’allenamento non sempre mantengono tutte le promesse. O meglio, lo fanno in parte dal momento che contengono poi una quantità di ingredienti tra cui zuccheri, coloranti e conservanti che non sono quel che si definirebbe proprio salutare. L’idea è quella di farsela da sé, preparandola a casa con ingredienti freschi e di buona qualità.

È importante d’altronde bere durante l’allenamento, oltre che prima e dopo, per mantenere il livello degli elettroliti e di conseguenza il buon funzionamento muscolare, rifornendo anche i muscoli di glucosio e minerali che vengono utilizzati proprio per restare efficienti durante lo sforzo fisico. Può bastare la sola acqua, ma se gli sforzi sono intensi o piuttosto lunghi o se soltanto siete abituati a consumare bevande isotoniche e non volete rinunciarvi, ecco la ricetta per preparare quella casalinga.

La base rimane sempre l’acqua a cui aggiungere alcuni altri ingredienti. Considerate come base un litro di acqua minerale a cui miscelare un cucchiaino di bicarbonato di sodio, due cucchiai di zucchero, un cucchiaino raso di sale marino integrale. Completate con il succo di un grosso limone o di un’arancia o eventualmente di un altro tipo di frutta che vi piaccia di più. Tenete conto però che questa preparazione è per sua stessa natura facilmente deteriorabile quindi va consumata in breve tempo a differenza delle bevande isotoniche confezionate che contengono conservanti.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail