Diagnosi della pelle con iPad

dermomap

Polemiche è destinato a suscitare qualunque metodo diagnostico che non passi dall’ambulatorio di un medico in carne e ossa affidandosi al mondo telematico. L’ultima notizia arriva da El Mundo che riferisce di un’applicazione iPad capace di eseguire una diagnosi delle patologie dermatologiche. Si chiama DermoMap, è disponibile in inglese e in spagnolo ed è appena stata lanciata.

Consiste in una sorta di vademecum online che contiene un database riferito a circa cento patologie cutanee, tra le più frequenti, in modo che sia semplice per chi lo consulti valutare una possibile diagnosi. In fondo è quello che su Internet facciamo un po’ tutti quando abbiamo qualche sintomo che ci impensierisce e aspettiamo che arrivi il giorno dell’appuntamento dal dottore.

In realtà solo il medico può confrontare e incrociare in maniera efficace tutti i dati come localizzazione del problema, sintomi collegati, evoluzione della patologia nell’arco del tempo. Eppure pare che l’applicazione sia già tra le più scaricate a pochi giorni dal lancio.

Il motivo forse dipende dalla nostra ansia di conoscere quel che ci fa paura in modo da potervi trovare rimedio ma in nessun modo si può sostituire, almeno per il momento, al colloquio con il medico di fiducia dal momento che alla valutazione della diagnosi deve seguire una terapia che va calibrata su di noi. I creatori avvisano: non hanno voluto creare uno strumento che si sostituisce alla diagnosi del medico ma un supporto che aiuti i pazienti a comprendere meglio quel che il medico ha già esaminato.

  • shares
  • Mail