5 rimedi naturali per depurare il fegato

5 rimedi naturali per depurare il fegato Il fegato è un organo le cui cellule hanno il compito di neutralizzare le tossine nell'organismo. Un valido aiuto per disintossicare e stimolare il funzionamento regolare del fegato può giungere da una serie di erbe che hanno proprietà diuretiche e disintossicanti.

Oggiggiorno, elementi come fumo passivo, inquinamento, pesticidi, detersivi, solventi industriali, additivi nel cibo, batteri, farmaci (l'elenco sarebbe infinito...) causano gran parte dei danni al fegato, ma per prevenirli si può far uso di erbe che depurano l'organo interno (così prezioso per le sue funzioni biologiche, addirittura più importanti di quelle del cuore), aumentando la produzione della bile che permette la costruzione dei tessuti del fegato. Una regolare produzione di bile nel corpo, in effetti, disperde tossine nocive e rifiuti.

Ecco 5 erbe principali che agiscono da epatoprotettori:

Curcuma - Usata nella medicina ayurvedica da sempre, depura il fegato. E' un antiossidante che stimola la creazione e la produzione di bile. Ciò consente il raddoppio della produzione regolare, ed è quindi una grande beneficio per l'organismo. La curcuma contiene la curcumina, un composto che aiuta nel trattamento dei calcoli biliari e aumenta la produzione di bile.

Foto | Flickr
Via | Liverdiseaseherbs

Cardo mariano - Pianta nota per il suo potere disintossicante, protegge le cellule del fegato (epatociti) dai danni di varie sostanze tossiche come l'alcol, e il fumo, e consente la stimolazione del fegato per una funzione più regolare. Non utilizzare mai gli estratti di cardo mariano sotto forma di tisana, di estratto secco o di tintura alcolica, ma sotto forma di silimarina.

Romice crespo - E' un'erba che depura il fegato e regolamenta la produzione di bile, azione che contribuisce alla sua attività disintossicante. Scioglie i grassi raccolti dal fegato.

Licopodio - Una delle erbe che rende il fegato più vitale. E' utile per eliminate le tossine, è d'aiuto per il trattamento dei calcoli renali e alla cistifellea, e di una varietà di infezioni.

Carciofo - Protegge e rigenera il fegato. Mangiare carciofi nei pasti principali offre grandi benefici. Tuttavia, fate attenzione ai prodotti chimici che vengono spruzzati sui carciofi in vendita al banco del supemercato (è sempre meglio orientarsi sul biologico...), altrimenti non proteggerete, di certo, il vostro fegato.

  • shares
  • +1
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: