Mandorle preziose per i diabetici

Quale miglior periodo se non quello di Natale per avere sulle nostre tavole frutta secca di ogni genere? Noci, nocciole, mandorle sono ricchissime di antiossidanti, minerali e grassi saturi preziosissimi per la salute.

Le proprietà di questi frutti sono innumerevoli, rinomate e risapute, tra queste: favoriscono l’abbassamento dello stress quotidiano, aiutano ad aumentare il colesterolo buono, stimolano il sistema immunitario, sono ricchissime di vitamine.

Uno degli ultimi studi in ordine di tempo condotto dai ricercatori dell’Università del New Jersey, presentato recentemente sulle pagine del Journal of the American College of Nutrition, ha contribuito a far luce sulle benefiche proprietà delle mandorle, capaci di tenere sotto controllo la produzione di insulina e quindi particolarmente preziose per i diabetici.

Secondo quanto osservato dagli studiosi, se per 16 settimane si assume quotidianamente una piccola quantità di mandorle, in associazione a una dieta sana ed equilibrata ma comprensiva anche di carboidrati, calano sia i livelli di colesterolo cattivo (LDL) che la sensibilità all’insulina, un fattore di rischio per disturbi cardiaci e diabete.

  • shares
  • +1
  • Mail