Il decalogo dello sportivo

sportingSiete sportivi o aspirate a diventarlo, magari come buon proposito per il nuovo anno ormai quasi giunto? Ecco un decalogo dello sportivo stilato da Madrid Salud che tiene conto di tutto ciò che una persona che si accosta allo sport e alla filosofia del benessere che passa per l’attività fisica deve tenere bene a mente.

Controllo medico regolare: una visita periodica è utile per vigilare sul proprio stato di salute e accorgersi anche dei miglioramenti determinati dall’attività fisica costante.

Riscaldamento adeguato: è una tappa importantissima prima dell’attività fisica di qualunque genere perché prepara i muscoli all’allenamento e previene le lesioni e i dolori muscolari post-allenamento.

Defaticamento: altra tappa fondamentale, una volta finito l’allenamento, per riportare il corpo allo stato di calma dopo lo sforzo, lentamente, per facilitare il recupero. Va di pari passo con l’immancabile stretching.

Concentrazione: durante l’attività fisica è importante mantenersi concentrati sull’obiettivo per migliorare la prestazione ma anche evitare di farsi male esagerando o lasciarsi andare alla noia della monotonia.

Programmare: un piano di allenamento preciso aiuta a rispettare i propri obiettivi e ad allenarsi al meglio, sfruttando nel modo migliore il tempo a disposizione ed evitando di rinunciare dopo pochi sforzi.

Idratazione: cruciale sempre, ma soprattutto nello sport. Prima, dopo e anche durante se lo sport che praticate lo consente, bisogna bere molto per ripristinare i liquidi persi con la sudorazione e mantenere i muscoli attivi al loro massimo rendimento.

Alimentazione equilibrata: l’attività fisica deve essere supportata da un’alimentazione curata, varia e sana, ricca di nutrienti, vitamine, minerali e antiossidanti. A tavola si comincia ad allenarsi, nutrendo i muscoli e fornendo al corpo ciò che serve per rendere meglio.

Riposo: si chiama anche allenamento invisibile e favorisce il recupero dopo lo sport, di cui è una fase indispensabile anche se spesso poco curata. Il riposo determina il miglioramento sportivo allenamento dopo allenamento. Distribuite bene gli allenamenti durante la settimana e dormite sempre le ore necessarie.

Competizione: può essere un sano stimolo per migliorare e mantenere i buoni propositi, tenere a bada le ansie, divertirsi, addirittura, mettendosi alla prova.

Pazienza e costanza: due elementi fondamentali per arrivare agli obiettivi prefissi.

Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail