Il cancro si curerà con il platino

platinumIl farmaco del futuro deriva dal platino e si attiva con una luce blu. La terapia attivata dalla luce secondo i ricercatori inglesi che hanno condotto gli ultimi esperimenti potrebbe uccidere le cellule tumorali e aprire nuovi scenari nella lotta contro il cancro.

Le buone notizie sono state pubblicate sulla rivista Angewandte Chemie, mentre la ricerca è stata supportata dall’Unione Europea. Già il platino è utilizzato nelle terapie contro il cancro ma in questo caso l’attivazione selettiva del farmaco direttamente all’interno del tumore permetterebbe di non intaccare organi e tessuti sani circostanti.

Finora gli esperimenti hanno prodotto risultati soddisfacenti utilissimi soprattutto nell’applicazione terapeutica in aree molto delicate come ovaie e fegato, riuscendo ad agire in modo molto mirato e con minori effetti collaterali rispetto alla chemioterapia tradizionale. È già allo studio lo sviluppo pre-clinico del nuovo trattamento.

Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail