Caffè zuccherato per migliorare la memoria

coffeeartIl confine tra vantaggi e svantaggi non è mai stato tanto labile come nel caso del caffè e dello zucchero. Ma sappiamo che quando parliamo di cibo è facile cadere nell’abuso e finire per perderne tutti i benefici. Abbiamo visto per esempio che lo zucchero può aiutare l’umore riducendo l’aggressività e che il caffè ha tantissime virtù – purché non se ne abusi – ma quando si incontrano allora succede un piccolo miracolo: aiutano la memoria.

Una ricerca condotta all’Università di Barcellona ha dimostrato che l’unione di glucosio e caffeina migliora il rendimento sul lavoro, la soglia d’attenzione e la memoria di chi l’assume. Basta caffè amaro, quindi? Meglio zuccherarlo. Dagli studi condotti sui volontari è emerso che la combinazione di zucchero e caffè ha elevato la risposta cerebrale agli stimoli. Sarà utile anche a chi studia.

Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail