Cefalea di rimbalzo: cause e rimedi naturali

Cefalea di rimbalzo: cause e rimedi naturali Il mal di testa è uno dei disturbi più fastidiosi che affligge in maniera diffusa le persone. Chi non ha avuto almeno una volta nella vita una forte cefalea?

Tra le cosiddette cefalee secondarie esistono quelle cosiddette di rimbalzo dovute ad uso eccessivo di analgesici e triptani. Tendono a verificarsi quasi ogni giorno, e sono comunemente causate dall'assunzione di troppi antidolorifici.

Ma come facciamo a limitare questo genere di mal di testa? L'American Academy of Family Physicians offre dei suggerimenti per aiutare a prevenirlo:

-Non assumere alcun farmaco più spesso di quanto sia consigliato sull'etichetta del prodotto o sulla prescrizione medica.

Foto | Flickr


-Se si è assunto un antidolorifico per un po' non smettere di prenderlo completamente senza prima parlarne con il medico per chiede consiglio sul modo appropriato di interromperne l'uso.

-Evitare la caffeina, se sembra peggiorare il mal di testa.

-Modificare il proprio stile di vita come alimentarsi in pasti regolari e sani, adottando misure per gestire lo stress, fare esercizi frequenti, e andare a letto e svegliarsi alla stessa ora ogni giorno.

Ma come curare in maniera naturale la cefalea di rimbalzo?
Dalla natura ci viene un rimedio dolce ed efficace. Si tratta del Partenio che si usa per la prevenzione e la cura delle cefalee di ogni tipo. Mentre se abbiamo fiducia nell'omeopatia, il rimedio più usato per le cefalee in questo campo è la Nux vomica. Per le diluizioni e il dosaggio è necessario chiedere al medico omeopata.

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: