Come ridurre lo zucchero ma non rinunciare al dolce

sugarSe volete ridurre lo zucchero ma non rinunciare al dolce ci sono molti modi di aggiungere alle vostre preparazioni il sapore tanto gradevole ma nemico, troppo spesso, di diabete e altri disturbi legati ad eccessi di zuccheri. Oltre agli edulcoranti artificiali si può ricorrere ad altri trucchetti.

Le gelatine, per esempio, sono già zuccherate artificialmente e dunque non prevedono l’aggiunta di ulteriore zucchero nelle preparazioni dolciarie: si tagliano così le calorie. Un dolce di gelatina e frutta è un’alternativa ai classici dolci.

Un’altra ottima alternativa è la purea di frutta, che si può consumare già da sola ma che si abbina bene a biscotti, pan di spagna – come ripieno al posto delle creme – o per preparare insoliti budini.

Ai dolci si può aggiungere anche frutta disidratata, che è naturalmente ricca di fruttosio concentrato, essendo l’acqua stata eliminata dal processo di disidratazione.

Anche lo yogurt magro fornisce spunti per preparare dolci magri con pochi zuccheri (e grassi). Si presta a moltissime preparazioni diverse come ingrediente base ed essendo già dolce riduce la necessità di usare lo zucchero, che si può moderare nelle dosi.

Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: