Alcol più dannoso delle droghe pesanti per la società

Alcol: lo stupefacente più dannoso per la società L'alcol, se è al quarto posto in quanto a pericolosità per l'individuo dopo l'eroina, il crack e le metamfetamine, è al primo posto come droga più dannosa in rapporto al suo impatto sulla società.

E' quanto risulta da uno studio pubblicato online sulla rivista inglese Lancet. Responsabile della ricerca è il professor David Nutt. Il professore afferma che la pericolosità del alcol è superiore al crack e all'eroina ma nonostante questo i prodotti alcolici a differenza degli altri tipi di stupefacenti non sono illegali e possono essere assunti tranquillamente. E' per questo che le droghe devono essere correttamente valutate e classificate secondo i danni che provocano. Se così si facesse l'alcol verrebbe classificato come il più pericoloso e di classe A.

Sulla rivista è stata pubblicata una scala di pericolosità, che va da un minimo di 1 a un massimo di 100 punti. L'alcol risulta essere nel complesso la sostanza che induce dipendenza più pericolosa (per gli individui e la società) di tutte con 72 punti, seguita dall'eroina con 55, dal crack con 54, dalle droghe sintetiche con 33, dalla cocaina con 27, dal tabacco con 26, e così via. In breve, l'alcol è quasi tre volte più dannoso della cocaina o del tabacco. Lo scopo dello studio è avviare una campagna contro l'alcolismo e stimolare il governo britannico ad aumentare il prezzo degli alcolici che spingerebbe, così, le persone ad acquistarne e consumarne in minor quantità.

Foto | Flickr
Via | ScienceDaily

  • shares
  • +1
  • Mail