Mangiare alimenti con i carotenoidi per difendere il seno e le ovaie

Mangiare carotenoidi per difendere la salute del seno e delle ovaie Di frutta e verdura non ne mangiamo mai abbastanza. Sembra che le donne più giovani, poi, ne mangino ancora meno.

Fin da bambini le nonne e le mamme ci tormentano sull'importanza di questi alimenti. Sappiamo quindi che sono preziosi in quanto contengono vitamine, minerali, fibre, ma anche un tipo di fitonutrienti chiamati carotenoidi, che gli studi scientifici consigliano di assumere come difesa per la salute, in particolare del seno e delle ovaie.

Sappiamo che il carotenoidi sono contenuti in molti alimenti dai colori vivaci che vanno dal giallo, all'arancione, al rosso, come le carote, i peperoni, i pomodori, le zucche, le carote, l'anguria, peperoni, l'ananas, gli agrumi, il salmone e alcuni crostacei.

In base ad un nuovo report elaborato negli Stati Uniti presso il Nutrilite Health Institute, risulta che le donne americane mature dai 45 anni in su assumono il 20% in più di carotenoidi rispetto alle più giovani con conseguente minore protezione contro alcuni tipi di cancro. Conviene quindi resettare la nostra dieta e inserire qualcuno di questi cibi nella nostra alimentazione quotidiana per non emulare la donne statunitensi, non credete?

Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail