I nemici della nostra pelle in estate

summer sunI nemici della nostra pelle in estate si fanno più agguerriti: non solo raggi solari, ma anche tatuaggi all’henné, micosi, soprattutto ai piedi, insetti.

Dai raggi solari ci si protegge con le tecniche che ci sono ormai note, ma i tatuaggi all’henné rimangono un’attrattiva per chi in vacanza si lascia convincere a farsi disegnare sulla pelle dorata simboli arcani o figure sinuose. Gli specialisti raccomandano attenzione perché posso produrre reazioni allergiche se i composti contengono parafenilendiamina. I sintomi sarebbero prurito, bollicine, addirittura vesciche.

Per evitare le fastidiose micosi che tocca portarsi dietro per molto tempo prima di riuscire a debellarle è bene evitare di fare la doccia a piedi scalzi in luoghi pubblici, lavarsi bene asciugandosi accuratamente dopo aver frequentato spazi comuni come le piscine degli hotel, le cabine o le docce del lido.

Gli insetti, infine: zanzare ma anche tafani e altri insetti che pungono possono provocare anche reazioni allergiche oltre al solito fastidioso prurito con enormi bolli rossi e poi violacei. Usate uno stick lenitivo dopo la puntura e attrezzatevi con un repellente naturale all’olio di geranio, come quello che vi abbiamo suggerito lo scorso anno.

Via | ElMundo

Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail