Cos'è la vasculite all'occhio, come si riconosce e come si cura

Vasculite all'occhio, cos’è, come si riconosce e come si cura? Ecco alcune indicazioni utili in merito a questa patologia.

Occhio affetto da vasculite

La vasculite è una patologia che può colpire diverse parti dell’occhio. Come vi abbiamo spiegato qui, in linea generale la vasculite è una malattia che può colpire molte parti del corpo, e che provoca l’infiammazione dei vasi. Le cause che provocano una simile patologia rimangono ancora ignote, e normalmente essa viene trattata mediante la somministrazione di cortisonici e immunosoppressori.

Detto questo, come dicevo, la vasculite è una malattia che può colpire anche l’occhio in diverse parti di esso. I sintomi che accompagnano questa patologia possono essere più o meno importanti. In alcuni pazienti ad esempio, essa comporta solo una lieve infiammazione che provoca rossore o irritazione, ma che non pregiudica la vista, ma in altri casi, può provocare sintomi più gravi, e può compromettere anche la visione, se non trattata adeguatamente.

La vasculite oculare viene generalmente diagnosticata da un oftalmologo (ovvero da un oculista), che esaminerà l’occhio al fine di determinare l’esatta situazione del paziente, identificando quale sia la parte dell'occhio infiammata. Inoltre, per eseguire una più corretta diagnosi, saranno richiesti anche degli esami del sangue.

Il trattamento dipenderà naturalmente dal tipo di vasculite e da quale sia la parte dell'occhio infiammato. Normalmente potrebbero essere impiegati dei colliri specifici, oppure si opterà per un trattamento a base di steroidi o di farmaci immunosoppressori, al fine di tenere a bada l’infiammazione.

Nel caso in cui foste affetti da vasculite, dovrete informare il vostro medico curante in merito a tutti i sintomi che avvertite, specialmente se doveste notare un cambiamento nella visione.

via | Vasculitis.org.uk
Foto | da Pinterest di Marianne Vennitti

  • shares
  • +1
  • Mail