Mangiare troppa verdura gonfia? Ecco come comportarsi

Mangiare tanta verdura fa bene alla nostra salute, ma è vero che mangiarne troppa può causare disturbi a livello dello stomaco, come ad esempio un senso di gonfiore? Ecco tutto quello che c'è da sapere in merito.

troppa verdura gonfia

Mangiare troppa verdura gonfia, è vero. La pancia gonfia è un fastidio che colpisce moltissime persone, sia uomini, sia donne, di qualsiasi età. A volte il gonfiore di stomaco e di pancia può essere provocato anche da quello che mangiamo: lo sapevate che può essere causato anche da cibi di difficile digestione e da troppa verdura mangiata?

Oltre ad essere provocato da intolleranze alimentari, da scoprire con i test, il gonfiore di pancia può essere provocata dalla ritenzione idrica, da meteorismo, da aerofagia e anche da verdure mangiate in maniera scorretta. Se sappiamo, infatti, che le verdure crude o cotte al vapore sono da preferire perché si permettono di non perdere i nutrienti preziosi di questi alimenti, spesso possono provocare in chi ne è predisposto gonfiore di pancia.

Per chi soffre di gonfiore di pancia, infatti, andrebbero evitate verdure crude, che nell'intestino possono provocare gas, cattiva digestione e quindi un inestetismo. Meglio optare per verdure cotte oppure mangiando quelle crude con parsimonia, anche perché il giusto apporto di fibre è importante per la salute di tutto l'organismo.

Tra le verdure che possono aiutarci a combattere il gonfiore di pancia ricordiamo il finocchio, mentre tra le spezie possiamo citare cumino e coriandolo, che possono darci una forte mano.

Foto | da Flickr di dakiny

  • shares
  • +1
  • Mail