Cos'è la placca dentale, le cause e come eliminarla

Placca dentale: come fare ad eliminarla? Ecco alcuni consigli utili per la salute dei vostri denti.

Placca dentale

La placca dentale è una sostanza appiccicosa che si viene a depositare sulla superficie dei denti. Essa è nota anche con il nome di placca batterica, biopellicola orale o patina dentaria, ed è sostanzialmente una conseguenza dell'aumento della presenza di batteri nella cavità orale. Normalmente tale sostanza si deposita sulla superficie irregolare dello smalto, negli spazi interdentali oppure sulla zona della gengiva. Qualora la placca dentale non dovesse essere rimossa per tempo, questa potrebbe provocare problemi, depositandosi e diventando tartaro, che a sua volta potrebbe provocare non pochi problemi ai vostri denti.

Ma come fare ad eliminare la placca in tempo, per evitare problemi più seri in futuro? Niente paura, basterà semplicemente non sottovalutare l'igiene orale.

In primis, dovrete quindi utilizzare spazzolino e dentifricio regolarmente, e naturalmente anche il filo interdentale, grazie al quale riuscirete a raggiungere gli spazi non raggiungibili con un semplice spazzolino. Infine, non dovrà mancare anche un buon colluttorio. Normalmente i denti vanno lavati dopo i pasti, soprattutto quelli principali, ed in particolar modo dopo quello serale, poiché è proprio in questa fase che i batteri aumentano la loro azione.

Infine, da non sottovalutare sarà anche la pulizia dentale periodica, ed ovviamente le visite dal vostro dentista di fiducia, grazie alle quali potrete sapere con certezza se i vostri denti sono davvero sani, ed eventualmente, correre ai ripari in tempo.

Foto | da Pinterest di Therese Oneill
via | Dentalolujic

  • shares
  • +1
  • Mail