Uva ursina ed ortica per aumentare la diuresi

ortica
Assumere dei drenanti in questo periodo dell'anno dovrebbe essere una sorta di regola per ognuno di noi; naturalmente parliamo di chi soffre di ritenzione idrica o ristagno di liquidi, ma anche di chi ha problemi di cellulite e microcircolazione. Naturalmente il discorso non vale per chi ha problemi di pressione sanguigna, in entrambi i casi di ipo ed ipertensione.

In tutti gli altri casi, per chi vuole affrontare un periodo di depurazione a livello renale, le piante da utilizzare sono molte; io però vi consiglio una tisana composta principalmente da uva ursina ed ortica, con alcune piante complementari, quali tè di Giava e betulla.

Tutte queste piante, oltre ad avere un'ottima azione diuretica, ed aumentare la quantità di urine escrete al giorno, sono anche remineralizzanti ed hanno delle ottime proprietà come antisettici delle vie urinarie. Assumere tre tazze della miscela al giorno (un cucchiaio raso per tazza d'acqua), lontano dai pasti, per almeno 4 settimane.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail