Zanzare: un incubo che ci fa perdere il sonno

zanzareAnche se le temperature stentano a salire, qualche zanzara è già arrivata e molti di noi hanno iniziato le notti bianche a caccia del pungiglione che disturba il sonno. Il 41% degli italiani, oltre due su 5, confessa di "perdere la testa" alla semplice vista dell'insetto un tempo solo estivo e ora probabile per tutto l'anno.

Lo rileva un'indagine condotta da Astra Ricerca per conto di Vape Foundation che ha riscontrato un fastidio crescente nei confronti degli insetti: in primis le zanzare, citate dall'89% del campione, seguono mosche (79%), formiche (76%) e vespe (45%). La maggior parte degli intervistati (57%) afferma, inoltre, di notare la presenza nelle proprie zone della zanzara tigre, soprattutto nelle grandi città di Emilia-Romagna, Toscana, Umbria, Marche e Veneto.

La maggioranza dei cittadini lamenta principalmente arrossamenti e pruriti (75%), morsicature e punture (72%). In molti, tuttavia, ammettono ostilità verso l'insetto ormai sia notturno che diurno: il 62% dichiara irritazione e rabbia, il 47% disagio e disturbo, il 44% antipatia e odio, il 41% difficoltà nel dormire e nel lavorare.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail