Milza, dove si trova, a cosa serve e quali sono le funzioni

La milza è un organo interno che si trova nella parte sinistra dell'addome, subito sotto il diaframma: scopriamo insieme quali sono le sue funzionalità e quali le patologie a carico della milza.

Milza

La milza è un organo interno dalla forma ovoidale, che si trova nella parte sinistra dell'addome, vicino a stomaco e pancreas, sotto il diaframma. La milza produce i globuli bianchi, ripulendo anche il sangue dai globuli rossi invecchiati. Tra le sue funzioni c'è anche quella di controllare la presenza di eventuali patogeni o particelle esterne al corpo.

La milza , lunga 12 centimetri e larga 8, con uno spessore di 3 e un peso medio di 202 grammi nell'uomo e 168 nella donna, non è un organo indispensabile alla vita umana: in caso di asportazione ci sono altri organi interni, come il fegato e il midollo osseo, che ne prendono le funzioni.

Tra le patologie a carico della milza ricordiamo la sindrome ipersplenica, quando l'organo funziona troppo (con sintomi come anemia, leucopenia, piastrinopenia e splenomegalia, che si manifesta anche in caso di neoplasie, problemi a livello di circolazione del sangue e alcune malattie infettive e parassitarie, come toxoplasmosi, mononucleosi, epatite, endocardite, tifo, sifilide e malaria), mentre la complicanza più grave è la rottura della milza, che può essere causata da un truma.

Solitamente quando si fa uno sforzo fisico prolungato si prova un dolore alla milza anche intenso, che non necessariamente indica la presenza di patologie di altra natura. Questo disturbo solitamente scompare quando lo sforzo finisce e il corpo ritorna a riposo. L'organismo si potrebbe anche adattare all'allenamento e non far più comparire il dolore.

Via | Mypersonaltrainer

Foto | da Flickr di ex_magician

  • shares
  • Mail