La Coca Cola riduce la qualità dello sperma

coca cola sperma

Che bere troppa Coca Cola non fosse salutare lo si sapeva già, ma che la Coca Cola potesse influire sulla vita sessuale e riproduttiva degli uomini è notizia fresca di studio, che arriva dalla Danimarca e fa tornare alla mente la leggenda metropolitana alla quale si affidano molte ragazzine alle prime prese con il sesso: se ci si lava con la Coca Cola dopo un rapporto non si corre il rischio di rimanere incinta. Non funziona così ma un legame tra Coca Cola e sperma c'è, anche se ha influenza sull'organismo dell'uomo, e nulla può contro le gravidanze indesiderate.

Secondo uno studio del Dipartimento di Crescita e Riproduzione del Rigshospitalet di Copenaghen, bere troppa Coca Cola influisce negativamente sulla qualità dello sperma degli uomini, perché riduce la concentrazione di spermatozoi nel liquido seminale. Lo studio ha preso in analisi i casi di 2554 uomini, tenuti sotto osservazione dal 2001 al 2005, sui quali sono stati analizzati gli effetti della caffeina sullo sperma.

Una vita sregolata, e la conseguente assunzione di caffeina per mantenere i ritmi stressanti, non influisce tanto quanto il consumo di Coca Cola: la Coca Cola riduce la concentrazione dello sperma, cosa che invece non succede con il caffè, che contiene più caffeina della famosa bibita, e nemmeno con il tè.

Qual è l'ingrediente della Coca Cola che influisce sulla qualità dello sperma e indirettamente sulla possibilità di avere figli? Certo si può ipotizzare che il calo dipenda dai soggetti e dallo stile di vita per scagionare la Coca Cola, o si può ipotizzare che vi sia un limite oltre il quale bere Coca Cola faccia davvero male alla salute, molto di più di quanto non si possa immaginare.

Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail