Esercizi per addominali: l'ordine corretto per eseguirli

Si fa presto a dire addominali, stendersi a terra e cominciare a sgobbare. Ma oltre alla tecnica corretta e alla respirazione da curare, bisogna prestare attenzione anche all’ordine dell’allenamento per massimizzare gli effetti dell’esercizio e trarne il maggior vantaggio.

Bisogna allenare l’intera fascia addominale curando sia il retto che le fasce oblique e la zona inferiore, ma anche, poi, rafforzare la parte posteriore della stessa area per sostenere al meglio la muscolatura e fornire all’organismo il miglior equilibrio.

Nel video di Portal Fitness vediamo qual è l’ordine migliore per allenare gli addominali. Cominciamo con i muscoli più difficili da allenare per la loro posizione, gli addominali trasversi.

Seguirà l’addominale obliquo inferiore e superiore, e solo alla fine il retto, con il classico crunch. Infine, allenerete la muscolatura lombare e i glutei. Chiuderete la serie di esercizi con stretching mirato per tutti i muscoli coinvolti nell’allenamento.