Prednisone: la scheda tecnica, gli effetti collaterali e il dosaggio

Il prednisone è un farmaco impiegato per la cura di molte malattie, ecco quali sono le indicazioni e il dosaggio in base al problema

prednisone

Il prednisone è un farmaco corticosteroide sintetico indicato per una serie di malattie, fra le quali vanno menzionate quelle endocrine, episodi di malattie reumatiche come artrite psoriasica o reumatoide, lupus eritematosus sistemico, dermatomiositi sistemiche, cardite reumatica acuta, alcune patologie dermatologiche, alcuni casi di allergopatie.

Vanno inoltre trattate con questo farmaco alcune patologie oftalmiche e respiratorie, leucemie e linfomi negli adulti, leucemie acute nei bambini, alcune patologie gastrointestinali, i casi di meningite tubercolare ed i casi di trichinosi caratterizzata da miocardite e coinvolgimento neurologico.

Detto ciò, la posologia di tale farmaco varia a seconda dei problemi che dovranno essere trattati. Nel caso di artrite reumatoide se ne consiglia l’assunzione di 1-4 mg/die per gli adulti, mentre per la cura di artrite reumatoide ad insorgenza giovanile, i bambini dovranno assumere 1-5,8 mg/kg a giorni alterni.

Per trattare l’esacerbazioni di sarcoidosi si prevede l’assunzione di 20 mg/die per 21 giorni, mentre per curare l’emofilia acquisita, 1 mg/kg per 3 settimane da solo o in combinazione con ciclofosfamide 2 mg/kg.

Il trattamento della trichinosi prevede 40 mg/die per 5 giorni, insieme ai farmaci antielmintici per almeno 14 giorni, mentre in caso di mieloma multiplo se ne consigliano 15 mg/die. Per la cura dell’irsutismo prendere 5-7,5 mg/mese prima di coricarsi, e per la gotta poliarticolare il dosaggio per gli adulti sarà di 0,5-1 mg/Kg per 3 giorni, da ridurre di 10 mg ogni 3 giorni. Per o pazienti di età superiore ai 70 anni invece le dosi andranno dimezzate.

La cardite reumatica acuta andrà curata mediante l’assunzione di 1.5 mg/kg/die per 4 settimane, mentrte i bambini che presentano casi di esacerbazioni di asma assumeranno 2 mg/Kg per 5 giorni. La cefalea andrà trattata assumendo 80 mg/die in un’unica somministrazione. Per curare la Sindrome da difficoltà respiratoria il dosaggio sarà di 2-4 mg/kg/die, da valutare naturalmente dopo aver consultato il medico.

via | Pharmamedix
Foto | da Drugcite

  • shares
  • Mail