"Amico andrologo" e la salute genitale maschile

ragazziLa campagna "Amico andrologo" coinvolgerà circa 10 mila studenti delle scuole superiori di mezza Italia ed ha lo scopo di sfatare falsi miti e paure dei giovani maschi, e soprattutto di fare in modo che imparino a prendersi cura della propria salute sessuale e riproduttiva, ormai sempre più minacciata da tante cause.

L'iniziativa prevede la diffusione nelle scuole di opuscoli sul ruolo della prevenzione in andrologia, assieme ad incontri tra ragazzi ed esperti e a visite andrologiche eseguite negli ospedali di riferimento.

Il progetto risponde ai dati sul continuo aumento delle malattie che affliggono l'apparato sessuale maschile, che riguardano tra il 28% e il 33% dei diciottenni. Il consiglio per tutti sarà di fare la prima visita dall'andrologo fra i 16 e i 18 anni e ripeterla ogni 2 anni, almeno.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail