Cos'è la chetosi, quali sono i rischi e quale dieta seguire

La chetosi è una condizione caratterizzata dall’accumulo nell’organismo di corpi chetonici. Ecco alcune indicazioni utili in proposito.

Chetosi

La chetosi (detta anche acetonemia) è una condizione transitoria in cui si accumulano nel sangue dei corpi chetonici (composti normalmente presenti nel sangue in piccole quantità), che passano poi nelle urine. Normalmente questa condizione rappresenta il sintomo di patologie legate ad un alterato metabolismo degli acidi grassi e del glucosio, e colpisce perlopiù persone affette da diabete mellito oppure i bambini.

Fra le altre cause della chetosi troviamo anche l’abuso di sostanze alcoliche, le infezioni, casi di pancreatite, emorragie gastrointestinali, stress emozionale, digiuno prolungato e carenza di carboidrati.

Esistono inoltre delle diete che mirano a far raggiungere proprio questo stato, come ad esempio la dieta chetogenica, ovvero un regime alimentare che prevede pasti ricchi di proteine e lipidi e molto poveri in carboidrati, e che si basa sul presupposto che dei livelli più bassi di glucosio costringono l'organismo a ricavare l'energia dalle proteine e dai grassi. Tale dieta può essere seguita al massimo per un paio di settimane, sotto stretto controllo del medico.

Fra i sintomi della chetosi vi è senza dubbio un alito cattivo, il cui odore ricorda più o meno quello dell’aceto (ciò avviene soprattutto nei bambini o nei diabetici). Si registrano inoltre sensazioni di stanchezza, malessere generale, crampi, sonnolenza, sensazione di sete, dimagrimento, mal di testa, disidratazione, disfunzioni cerebrali e - nei casi più gravi - abbassamento del PH nel sangue.

L’accumulo dell’acetone nel sangue può provocare inoltre anche sensazioni di vomito, mal di pancia, minzione frequente. Il trattamento della chetosi - da valutare insieme al medico specialista - prevede in primis una modificazione del regime alimentare, ed una dieta bilanciata ed equilibrata.

via | Oltresalute, Medisato
Foto | Gettyimages

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO