Sconto sui medicinali on line negli USA

medicineSi è scoperto, secondo un'indagine svolta dall'Università di Washington, che alcuni siti internet che vendono farmaci on line offrono gratuitamente campioni di farmaci ed effettuano degli sconti sugli stessi. Tutto ciò viene applicato soprattutto a livello dei farmaci più venduti nell'anno precedente.

Nel 60% dei casi è possibile acquistare i 50 farmaci più venduti con dei buoni sconto. Questo rappresenta un nuovo modo per promuovere la vendita diretta al consumatore e questa tipologia di pratica è permessa, ad oggi, e fortunatamente aggiungiamo noi, solo negli Stati Uniti e in Nuova Zelanda.

Le offerte riguarderebbero soprattutto la maggior parte di quei farmaci che non hanno il corrispondente generico. Ma in questo modo si dà meno evidenza ai rischi che si possono avere consumando senza alcun aiuto questi prodotti. Il pericolo maggiore è infatti che il consumatore sia influenzato dagli sconti applicati e non prenda seriamente in considerazione il suo vero stato di salute.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail