Cervello: scoperti i luoghi dell'intelligenza emotiva



L’intelligenza emotiva è un aspetto dell’intelligenza legato alla capacità di provare emozioni, riconoscerle e viverle in maniera consapevole. Importantissima per la salute mentale e il benessere psico-sociale, questa forma di intelligenza si fonda sulla capacità di intuire i sentimenti, le aspirazioni delle persone che ci circondano e avere una piena cognizione del proprio stato d'animo.

Studiando le ferite alla testa riportate dai veterani della guerra del Vietnam è stato possibile individuare le parti del cervello in cui risiedono i due tipi di intelligenza emotiva: l’esperenziale e la strategica.

Lo studio, pubblicato sulla rivista "Proceedings of the National Academy of Science", è stato condotto da un gruppo di ricercatori del National Institute of Neurological Disorders and Stroke di Bethesda, Maryland.

La conclusione del team di ricercatori è questa: a seconda del posto dove è stata riportata la ferita, i veterani che si sono sottoposti ai test erano privi o di intelligenza emotiva esperenziale (la capacità di giudicare le emozioni delle altre persone) o di intelligenza emotiva strategica (la capacità di pianificare risposte socialmente adeguate alle situazioni).

L’indagine ha riguardato 38 veterani feriti e 29 sani (usati come gruppo di controllo). Dai risultati è emerso che i 17 veterani che avevano riportato lesioni alla corteccia prefrontale dorsolaterale avevano riportato esiti peggiori nei compiti che mettevano alla prova l'intelligenza emotiva esperenziale, mentre i risultati sono stati migliori nei test sull'intelligenza emotiva strategica. Al contrario, negli altri 21 veterani che avevano riportato ferite alla corteccia refrontale ventromediale migliori erano i risultati nei test sull’intelligenza esperienziale e peggiori quelli sulla strategica.

Secondo quando rivelano gli scienziati, tale studio ha così potuto permettere di individuare le parti del cervello responsabili dei due tipi di intelligenza emotiva.

  • shares
  • Mail