Body scanner: Fazio non si fida delle radiazioni

body scannerIn un'intervista al quotidiano La Stampa, il Ministro della Salute Ferruccio Fazio ha espresso tutti i dubbi e le perplessità in merito al metodo di Body Scanner completo che si vorrebbe introdurre negli aeroporti per aumentare i controlli di sicurezza.

Se da una parte i medici e le autorità americane parlano di rischi minimi dovuti all'esposizione alle radiazioni, Fazio non si sbilancia e afferma che saranno necessarie indagini e ricerche approfondite in base alle tipologie di macchine per i controlli e alle radiazioni utilizzate e utilizzabili. In Italia una squadra per la prevenzione sarà responsabile di vagliare ricerche e risultati riguardo metodi e tecnologie di scanner sul corpo umano, che dovranno essere conformi al parere del Ministero della Salute.

Fazio si dice dubbioso riguardo alle radiazioni utilizzate nei metodi di Body Scanning, soprattutto per quanto riguarda la salute di donne e bambini, viaggiatori frequenti e maggiormente esposti ai rischi. In più, analisi apposite dovranno essere fatte per indagare il potenziale di rischio per le donne in stato interessante e per quelle che lo sono senza sapere di esserlo.

Secondo Fazio, attualmente non si può accusare o difendere il Body Scanning, né azzardare ipotesi: mentre il ministero aspetta dati ed analisi appropriate, potete leggere il parere di Fazio nell'intervista de La Stampa.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail