Frullato di fragola contro l'Alzheimer

Si chiama "Souvenaid", contiene un cocktail di ingredienti utili per il cervello, tra cui antiossidanti e vitamina B, e potrebbe essere commercializzato tra due anni. Lo ha spiegato Richard Wurtman del Massachusetts Institute of Technology di Boston, Stati Uniti, primo autore dello studio pubblicato sulla rivista "Alzheimer's & Dementia".

"Si tratta di ingredienti non tossici -ha spiegato lo studioso- che forniscono un miglioramento per la memoria in sole 12 settimane di utilizzo. Da i primi studi sembra funzionare: si tratta di risultati promettenti".

Il frullato, contenente ingredienti naturali che si trovano nel latte materno, è infatti capace di migliorare significativamente la memoria a breve termine nelle prime fasi della malattia di Alzheimer.

Questo nuovo prodotto è stato testato su persone anziane nelle prime fasi della malattia, che lo hanno bevuto a colazione per tre mesi. In seguito i ricercatori hanno verificato i miglioramenti della memoria dei partecipanti. Ebbene, chi ha bevuto "Souvenaid" aveva il doppio delle probabilità di avere punteggi migliori nei test di memoria. In particolare, il 40% di chi l'ha bevuto ha mostrato miglioramenti.

Attualmente sono in corso ulteriori test clinici su larga scala. Se il prodotto dovesse rivelarsi realmente efficace, sarà commercializzato dal colosso alimentare Danone, che programma di venderlo nelle farmacie previa autorizzazione del medico curante.

Via | Daily Mail

  • shares
  • Mail