Copenhagen Wheel: la bicicletta 2.0

Ecco la bici del futuro, anzi la bici 2.0. Sarà prodotta a partire dal 2010 ed è una evoluzione della classica bicicletta, interfacciata con iPhone e dotata di Bluetooth. Ma non è qui la sua novità. Sta piuttosto nella tecnologia delle ruote, capaci di immagazzinare l’energia della pedalata e di ogni frenata per riutilizzarla in un secondo momento, per esempio per aumentare la velocità in condizioni di traffico e svincolarsi velocemente dalle aree piene di smog.

Si chiama Copenhagen Wheel, ha un design essenziale e unisce insieme i vantaggi della bicicletta elettrica e quelli del mezzo di locomozione ecologico per eccellenza. Di più: la connessione con iPhone consente di utilizzarla pianificando un allenamento, rileva i valori di inquinamento dell’aria, permette di conoscere le condizioni del tracciato che si percorre in tempo reale.

I dati, naturalmente, si possono condividere sul web e si può pianificare un percorso alternativo o un programma di allenamento a lungo termine. Il prototipo è stato presentato a metà Dicembre durante la Conferenza sul Clima.

  • shares
  • +1
  • Mail