Babbo Natale è grasso: mettiamo a dieta anche lui?

babbo natale grasso

Babbo Natale è grasso: tutti conosciamo bene il suo pancione sotto la casacca rossa, ma è comunque un tipo atletico, visto che s'infila nei camini delle case dei bambini di tutto il mondo e per farvi il giro in una sola notte dev'essere allenato.

Non è d'accordo Nathan Grills, epidemiologo della Monash University in Australia, che vuole mettere a dieta Babbo Natale perchè rappresenta un cattivo esempio. Secondo l'esperto di salute pubblica l'immagine di Babbo Natale promuove uno stile di vita sedentario e poco sano, per non parlare poi di tutte le leccornie che assaggia di casa in casa, lasciate sotto ai camini dai bambini di tutto il mondo.

Così come ha riferito al British Medical Journal, il dottor Nathan Grills vorrebbe mettere a dieta l'immagine di Babbo Natale e fargli fare il giro del mondo in bicicletta, perchè un'immagine potente come la sua ha presa su un pubblico mondiale e target di tutte le età, non per nulla è il testimonial più gettonato nelle pubblcità di diversi prodotti, dagli alcolici alle bibite gassate, dai dolci ai sigari.

Nathan Grills ha ragione sul potere persuasivo dell'immagine di Babbo Natale e sul fatto che sia spesso associato ad uno stile di vita poco salutare, ma vorrei ricordare che Babbo Natale ci onora della sua presenza solo un giorno all'anno e che, proprio a Natale, chi è a dieta ferrea potrà fare un'eccezione e chi ha uno stile di vita sbagliato sono certa si conterrà almeno a Natale. Siete d'accordo con me o preferireste mettere a dieta Babbo Natale?

Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail