Se ti piace la musica ce l'hai scritto nel DNA

musicaI nostri geni sarebbero responsabili della tipologia di musica che preferiamo. Questa è l'inusuale scoperta effettuata da alcuni ricercatori londinesi su un campione di 4000 gemelli, in cui è stata osservata l'influenza di fattori genetici sulle preferenze musicali.

Il DNA insomma influenza i nostri gusti in fatto di musica, soprattutto per quanto riguarda alcuni specifici generi; parliamo soprattutto di musica classica, il pop e l'hip-hop, seguiti dal jazz, il soul e il blues. Agli ultimi posti invece ci sono il country e la musica folk.

Infine gli studiosi hanno precisato che le influenze del DNA diminuiscono col passare degli anni, perché lasciano il posto alle esperienze personali ed individuali. Al di sotto dei 50 anni, infatti, i geni contano più dei fattori ambientali, mentre, superata quest'età, la tendenza si inverte e sono gli influssi esterni a condizionare i nostri gusti fino al 60%.

Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: