Dieci consigli per una vista da dieci decimi

occhi Qual è l'età giusta per iniziare a fare prevenzione e fare un check up della vista? E poi la familiarità ha il suo peso oppure i difetti visivi non sono ereditari? Qualche chiarimento è arrivato di recente dall'ultimo congresso della Società Oftalmologica Italiana dove sono stati dispensati dieci consigli utili per prendersi cura degli occhi e della loro salute. Ecco quali sono:


  • Fare la prima visita specialistica per gli occhi tra i 12 e i 18 mesi per escludere vizi e difetti.

  • Se in famiglia ci sono i genitori portatori di occhiali da vista prevedere sempre un controllo della vista nei bambini a 3 anni.

  • Nella fase della crescita, nei bambini che portano gli occhiali correttivi, prevedere un check up ogni 6 mesi.

  • Proteggere gli occhi dei bambini dai raggi UV con occhiali da sole quando sono all'aperto in qualsiasi stagione.

  • Per i bambini che portano occhiali da vista, utilizzare occhiali con lenti a tinta variabile per proteggere dai raggi UV.

  • Far guardare la tv a distanza minima da 1,5 a 3 metri.

  • Se i bambini stanno spesso davanti alla tv o ai videogiochi prevedere una pausa ogni 20 minuti.

  • Per lo studio, la lettura e la tv, prevedere ambienti ben illuminati.

  • Inserire nella dieta dei bambini pesce azzurro, frutta e verdura, e latte intero di alta qualità.

  • Far scegliere sempre la montatura e il colore degli occhiali da vista ai bambini per evitare che li vivano come imposizione.

Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail