I benefici dell'allattamento: meno rischi di diabete e malattie cardiache per la donna

allattare Molteplici e noti sono i benefici dell'allattamento sulla salute del bambino, che crescerà forte, sano e ben nutrito e, dal punto di vista psicologico, l'allattare rafforza il legame tra mamma e bambino. A queste virtù, grazie ad uno studio dell'Università di Oakland in California pubblicato sulla rivista American Diabetes Association, si aggiunge anche l'effetto scudo dell'allattamento. Allattare al seno protegge la donna da sindromi metaboliche e da malattie cardiache.

Lo studio sugli effetti dell'allattamento sulla donna è durato circa 20 anni ed ha preso in esame i casi di 700 donne. Allattare al seno può ridurre fino al 60% il rischio di sindrome metabolica. L'allattamento fa sì che i livelli di glucosio e di lipidi nel sangue delle mamme che allattano ritornino più velocemente ai valori normali rispetto a quelle che non nutrono al seno il proprio figlio.

Per prevenire lo sviluppo di diabete o di malattie cardiache, è opportuno uno screening post-parto per individuare la predisposizione ed allattare al seno finché possibile.

Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail