Il menu della dieta Scarsdale vegetariana

dieta Scarsdale vegetariana

La dieta Scarsdale vegetariana è un'alternativa di questo regime alimentare che prevede un consumo alto di proteine e basso di zuccheri e grassi. Ideata dal Dott. Herman Tarnow, cardiologo, propone 1000 calorie al giorno e prevede una fase di dimagrimento e una di mantenimento. E' dedicata ad adulti che non hanno problemi di salute particolari.

La dieta Scarsdale vegetariana è una variante ideale per chi non consuma nè carne nè pesce e per chi vuole assumere questo regime alimentare che prevede come spuntini solamente carote e sedano, che vieta alcol, ma consente caffè e tè, e che vieta condimenti nelle insalate, ad esclusione di olio e aceto. Le verdure vanno mangiate senza grassi.

La dieta Scarsdale vegetariana, che non va seguita per più di 14 giorni, prevede lo stesso regime alimentare della classica dieta Scarsdale, ma senza l'assunzione di carne o pesce. Vediamo un menù tipico.


  • Prima colazione della dieta Scarsdale vegetariana: mezzo pompelmo o un altro frutto di stagione, una fetta di pane integrale tostato con sopra un po' di marmellata senza zucchero, caffè, tè o una tisana senza zucchero, panna o latte.

  • Pranzo della dieta Scarsdale vegetariana: zuppa di crescione o di broccoli, patate al forno con formaggio Jocca e cipolline oppure 115 grammi di semi di soia cotti, 3 noci, una mela al forno alla cannella, caffè, tè o tisana, sempre senza nulla dentro.

  • Cena della dieta Scarsdale vegetariana: 2 fette di formaggio con lattuga, ratatouille di verdure con cuori di carciofo senza olio, cetrioli e ravanelli, una fetta di pane integrale tostato, melone, anguria o arancia da tagliare a fette e, come al solito, tè, caffè o tisana.

Vi ricordo che gli spuntini a metà mattina o pomeriggio sono previsti, ma esclusivamente con carote e sedano crudi, da consumare a volontà.

Via | Integratori naturali

Foto | Flickr

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 11 voti.  

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO