Cellulite: si combatte con soluzioni personalizzate

cellulite Certo le donne che si prendono cura della propria cellulite in questa stagione dell'anno sono davvero poche: l'estate è così lontana e poi infagottate sotto maglioni e calze vagamente elastiche riusciamo a non pensarci. La cellulite rimane, però, uno dei problemi estetici più importanti per le donne: per l'Istat sono 14 milioni le donne con la cellulite, circa l'80% della fascia della popolazione tra i 16 e i 60 anni.

Eppure le novità spesso arrivano proprio in questa stagione. Quella di cui sto per parlarvi è davvero interessante perchè tiene conto di un fattore importantissimo: la cellulite non è uguale per tutte. Una constatazione basilare che conduce all'ancor più importante conclusione che qualunque soluzione deve essere personalizzata.

Ritenzione idrica, adiposità localizzata e rilassamento cutaneo sono problemi che interessano, in proporzione variabile, chi soffre di cellulite. La soluzione non può essere unica per tutte: è necessario studiare ogni singolo caso e mettere a punto una ricetta ad hoc. Proprio per questo, è stato presentato di recente al congresso della Società italiana di Medicina e chirurgia estetica un trattamento "modulare" che si può personalizzare in base al "danno tessutale" del paziente.

In effetti, si è visto come siano in continua crescita le richieste di rimodellare il proprio corpo senza dover ricorrere ad un intervento chirurgico. Per questo i medici hanno selezionato alcuni tra i trattamenti che si sono rivelati più efficaci nella lotta agli inestetismi cutanei - laser, radiofrequenza e ultrasuono -, applicandoli in maniera diversificata in base alle esigenze del paziente. I casi studiati hanno dato risultati decisamente incoraggianti.

I pazienti sono stati sottoposti al solo trattamento con la nuova piattaforma, abbinando due o tutte e tre le metodiche a seconda del tipo di problematica presente. Fin dalle prime sedute, i casi trattati hanno evidenziato oltre ad un importante effetto di miglioramento della qualità della pelle, con maggiore morbidezza e trattabilità, una riduzione della ritenzione e il ricompattamento cutaneo, anche un evidente effetto di rimodellamento.

Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail