Appendicite: cause, sintomi e cure adeguate

Appendicite

L'appendicite è un'infezione dell'appendice, che si gonfia causando moltissimo dolore e fastidio. Moltissime le cause alla base di questo disturbo: l'appendicite può essere causata dall'ostruzione del lume, con il muco che retrocede causando la moltiplicazione dei batteri che vivono nell'appendice e che cominciano a diffondersi causando l'infezione.

L'ostruzione può essere dovuta a feci, parassiti, crescita del tessuto linfatico causata ad esempio dal morbo di Crohn, corpi estranei o noccioli e persino tumori. Se non viene rimossa in tempo potrebbe scoppiare, causando una rapida diffusione dei batteri nelle zone limitrofe e nell'addome, provocando la peritonite.

Riconoscere i sintomi dell'appendicite è molto importante, per poter intervenire in tempo prima che degeneri in peritonite. Di solito questa infezione si manifesta con dolore addominale improvviso, un dolore molto intenso che aumenta di intensità nel corso delle ore, muovendosi, respirando profondamente o con colpi di tosse e starnuti.

Altri sintomi sono inappetenza, nausea, vomito, stitichezza, diarrea, qualche linea di febbre, gonfiore addominale. Non sempre si può assistere ad ostruzione intestinale, malattie infiammatorie dell'intestino o pelviche, aderenza intestibale.

Chi manifesta i sintomi dell'appendicite viene solitamente indirizzato dal dottore verso un chirurgo che provvederà a rimuovere l'organo infiammato e ingrossato. Alcune analisi sono indispensabili per confermare la diagnosi. Se pensate di avere i sintomi, recatevi dal dottore o al pronto soccorso immediatamente, per evitare che sfoghi in peritonite allungando i tempi di guarigione.

L'intervento chirurgico viene fatto per laparatomia o video-laparo-appendicectomia. Se non è possibile procedere chirurgicamente, l'appendicite può essere curata in altro modo, con antibiotici e una dieta di liquidi e leggera, povera di fibre.

Via | Farmacoecura

Foto | Flickr

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO