Rafforziamo il sistema immunitario con gli oligoelementi

oligoelementiTanti sono i metodi con cui si può rafforzare il proprio sistema immunitario, per preparare bene il nostro corpo all'inverno; si può partire da un'alimentazione accurata, a base di molte vitamine, e finire con tutte le piante immunostimolanti. Da qualche decennio però sono entrati in gioco anche gli oligoelementi; vediamone insieme le caratteristiche.

Lo zinco è quello che agisce in casi di indebolimento più grave, che portano ad esempio a patologie della pelle, infezioni ricorrenti e anomalo accrescimento degli organi sessuali. L'integrazione a base di zinco migliora notevolmente la compromissione del sistema immunitario, tipica soprattutto dell'invecchiamento.

Il selenio potenzia l'eliminazione dei batteri ed ha anche un'attività antiossidante pari alla vitamina E, così come il rame. La maggior parte di questi oligoelementi vengono generalmente introdotti con l'alimentazione. Loro carenze sono rare e in questi rari casi vanno integrati per via orale.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail