I sintomi della nevralgia dentale e i primi rimedi da adottare

La nevralgia dentale è una particolare forma infiammatoria del nervo facciale che si presenta con un dolore intenso su un lato del viso: nel momento di massima manifestazione è quasi impossibile anche solo sfiorare la parte interessata e persino mangiare, bere o deglutire diventa impossibile. Fortunatamente non è difficile intuire quali siano i sintomi della nevralgia dentale e i primi rimedi da adottare in caso si presenti: è infatti una delle forme di mal di denti.

Tra le prime accortezze da seguire, va scoperto se la nevralgia è causata dal freddo o dal caldo (evitate di bere liquidi eccessivamente freddi o bollenti e proteggete la parte dolorante con una sciarpa) o se è motivata da un ascesso dentale causato da carie, che intacca la polpa del dente arrivando alle terminazioni nervose. Dopo ciò, è bene cercare di non agitarsi per non peggiorare il nervosismo, che può influire sulla percezione del dolore.

Tra i migliori rimedi, la natura ci offre molte erbe che possono calmare l'infiammazione e dare sollievo immediato al dolore. Tra queste ricordiamo alcune delle principali, da assumere con attenzione e mai senza previo consulto erboristico e medico:


  • erba di San Giovanni

  • corniolo giamaicano (in tintura)

  • corteccia di crampo

  • legno di betonica

  • corydalis

  • passion flower

  • lobelia

  • corteccia del frassino spinoso

  • verbena

  • camomilla


Via | Medicinasalute

Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail