Cos'è la dieta vegana crudista e per chi è indicata

La dieta vegana crudista è un regime alimentare molto in voga tra le celebrities di Hollywood. Definita anche Raw Food, la dieta crudista con stile vegano, che non prevede quindi alimenti di tipo animale o di origine alimentare, introduce nell'alimentazione quotidiana solamente cibi non cotti. Dimenticate, dunque, i fornelli e il forno.

dieta vegana crudista

La dieta vegana crudista è seguita da chi non vuole assumere alimenti animali (per questioni etiche, ma anche di prevenzione di malattie della società moderna, così come sono definiti il diabete, le patologie cardiovascolari e l'obesità) e per chi non vuole perdere i preziosi benefici dei cibi che con la cottura vengono disintegrati.

La dieta vegana crudista esclude i cibi cotti, i cibi che sono stati sterilizzati e pastorizzati, i cibi di origine animale. Il regime alimentare, molto simile alla dieta vegana ma con l'aggiunta della clausola che non prevede la cottura di alcun cibo, consiste in tantissima frutta e verdura di stagione, noci, semi oleosi.

Molti i pro e contro di questo tipo di alimentazione: il vantaggio è che si può beneficiare di tutti i nutrienti e di tutti i principi fondamentali degli alimenti, che senza la cottura sono anche più facilmente digeribili. La dieta vegana crudista ha anche effetti benefici sull'ambiente, perché riduce i rifiuti, l'uso del gas e della corrente elettrica. I contro riguardano il fatto che non assumento carne, pesce, latte e latticini, l'apporto di calcio e ferro deve essere garantito da altri alimenti, che però ne contengono quantità minori.

E' la dieta ideale da seguire in caso di disturbi dell'apparato digerente, se si soffre di malattie legate al cibo come l'anoressia e la bulimia o in caso di intolleranze o allergie alimentari. Non è da seguire in caso di colite cronica.

Via | Cure naturali

Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail