La depressione post-partum fa male anche al bebè

neonatoEbbene sì, la depressione post-partum, di cui soffrono alcune donne nei due anni successivi al momento del parto, potrebbe avere effetti dannosi anche sul bambino, che percepirebbe facilmente le sensazioni avverse nei suoi confronti provate dalla madre.

I sintomi per la madre sono in genere irritabilità, tristezza e crisi di pianto e ne soffrono 8 neomamme su 10, nella prima settimana. Nei casi peggiori, i sintomi oltre a prolungarsi, diventano anche molto più gravi e possono manifestarsi come una vera e propria depressione protratta nel tempo. Ed è in questi casi che la situazione peggiora per il bambino.

Alcuni esperti, appartenenti alla Società italiana di psichiatria, hanno spiegato che i figli di neomamme affette da questa sindrome in maniera forte sono anch'essi a forte rischio di incorrere nello stesso problema, con sintomi che non sono erò così facilmente riconoscibili.

Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: