Contro le smagliature funziona più la vitamina E che il burro cacao

smagliature Il burro di cacao ha tante virtù, ma una delle più conosciute è quella che riguarda la sua capacità di ridurre e combattere le smagliature, specie quelle che insorgono dopo una gravidanza o a seguito di un eccesso di peso. Le smagliature sono davvero una brutta bestia per noi donne e il problema è molto più diffuso di quanto non si creda.

Ne soffrono non soltanto le donne in gravidanza o chi è in sovrappeso, ma anche le adolescenti il cui corpo attraversa la fase della pubertà e chi pratica body building. Ebbene, nonostante il burro di cacao sia ben noto da tempo per le sue proprietà contro questo inestetismo, ora nuovi studi sembrano metterne in dubbio l'efficacia. Il più vasto studio condotto in materia ha preso in esame 175 donne durante la loro prima gravidanza. Ad alcune è stata data una lozione a base di burro cacao da applicare ogni giorno ed altri soltanto un placebo.

Nè i ginecologi, nè i dermatologi che hanno partecipato allo studio erano al corrente di chi usasse l'uno o l'altro. Dopo diversi mesi, i ricercatori non hanno rilevato alcuna differenza nello sviluppo o nella gravità dei segni delle smagliature nè sull'addome, né sul seno, nè sulle cosce.

Dunque, se siete alla ricerca di soluzioni dovrete guardare ad altro. Tra le alternative che hanno dimostrato un qualche fondamento scientifico, ci sono i prodotti a base di Vitamina E. In uno studio condotto su 100 donne incinte, infatti, i ricercatori hanno trovato che coloro che usavano una crema contenente alfa-tocoferolo, una forma di vitamina E, avevano sviluppato meno smagliature.

Via | The New York Times
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail