Vitamina D contro l'influenza

vitamina DQuando assumiamo delle medicine siamo, almeno si spera, consapevoli di vantaggi e svantaggi che comportano: servono a sconfiggere un disturbo e gli eventuali effetti collaterali li teniamo in conto ma impallidiscono di fronte ai benefici. Eppure continuiamo a ricorrere alle medicine anche se possiamo spesso rimediare con prodotti naturali e con la prevenzione. Un esempio su tutti, visto che si avvicina il periodo delle influenze stagionali, è la vitamina D.

Preziosa per la crescita, utilissima per il benessere, si è dimostrata ottima alleata anche nella prevenzione dell’influenza. Alcune ricerche recenti condotte dall’organizzazione no-profit Vitamin D Council hanno addirittura avanzato l’ipotesi che la vitamina D possa stimolare la risposta immunitaria anche nel caso della tanto temuta influenza A.

Al momento le ricerche sono in corso in America e Canada nel tentativo di capire se effettivamente la vitamina D naturalmente sviluppata dal nostro corpo – attraverso l’esposizione solare – possa incidere sulla risposta immunitaria o se invece non sia necessaria un’assunzione attraverso integratori alimentari o se addirittura questa reazione non sia soltanto illusoria.

Via | NutritionData.com

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail